PC Gaming

PC Gaming

L’informatizzazione da qualche anno a questa parte è entrata prepotentemente nelle nostre case e nel mercato del lavoro, accelerando il pensionamento di molte tradizionali attività ormai datate per una società sempre più tecnologica e moderna. Vecchie e nuove generazioni sono state costrette ad adeguarsi velocemente ai cambiamenti, per confrontarsi correttamente di giorno in giorno con nuove risorse digitali. Cambiamenti radicali che non hanno riguardato esclusivamente il campo del lavoro, ma anche tante altre attività giornaliere. Oggi ricerche di studio, relazioni personali e altre attività quotidiane passano regolarmente per i servizi online e coinvolgono un numero altissimo di utenti di ogni età.

Tra le attività giornaliere online preferite soprattutto dai giovani sono da catalogare i videogiochi, con molti ragazzi che passano ore e ore della giornata davanti a un computer a video giocare per sconfiggere la noia e per passatempo. Una tendenza giovanile ma non solo, in atto da un po’ di anni e mai passata di moda. I videogiochi continuano infatti a catturare la curiosità di milioni di utenti, anche perché le risorse del gaming sono infinite e le novità sembrano davvero non finire mai. Realisticamente è possibile affermare che nel nostro Paese una buona percentuale di utenti spesso si diverte con il gaming, a dimostrarlo sono anche le indagini di mercato condotte da autorevoli studi di settore. Il tutto grazie a dei giochi non solo spassosi e intraprendenti, ma alcuni anche dal grande coinvolgimento emotivo e particolarmente interessanti. L’argomento della presente guida interesserà il PC Gaming, un tema sempre verde e molto caro a nuove e vecchie generazioni. Tratteremo il tema con informazioni di carattere generale, senza cioè entrare nelle specifiche tecniche, attraverso un linguaggio semplice e con concetti facili da ricordare. Una volta fatte le premesse del caso, passiamo ora ai paragrafi successivi per trattare l’argomento da vicino e comprendere alcuni dei concetti principali.

Nel nostro Paese video giocano praticamente quasi tutti, dai giovani alle persone più adulte in molti scelgono il gaming come attività per rilassarsi e uscire il più possibile dalla routine giornaliera. Tra effetti grafici, giochi di suoni, luci e impulsi, alcuni videogiochi si presentano come vere piccole opere d’arte. Inoltre incuriosiscono le storie riprodotte, le avventure, gli sfondi, i paesaggi e una lunga serie di personaggi protagonisti. Il gaming appassiona tanto perché spesso ritenuto proprio un momento di grande relax, di distacco dalle normali attività giornaliere e capace di trasmettere momenti emozionali. Tra l’altro, anche se con la diffusione degli smartphone il settore dei videogiochi ha conosciuto una sorta di rivoluzione, in quanto oggi oltre che con le piattaforme fisse si può giocare con i dispositivi mobili da qualunque luogo e in qualsiasi momento, diversi ragazzi e adulti prediligono ancora il PC Gaming. Un dispositivo preferito da diversi utenti anche rispetto alle tradizionali console, un altro strumento molto apprezzato dai giocatori abituali.  In un mercato come quello dei video giochi, sviluppato su vasta scala e con una varietà incredibile di risorse per soddisfare al meglio i clienti, una delle certezze è dunque la soluzione del PC Gaming, una maniera funzionale per vivere con grande trasporto le emozioni dei videogiochi. Nonostante infatti la grande concorrenza con la classica console, un altro strumento di qualità e molto caro agli affezionati dei giochi online, il PC Gaming garantisce alcuni indubbi vantaggi.

Il PC Gaming quindi, da alcuni punti di vista, continua ad avere qualcosa in più nei confronti delle tradizionali console e degli smartphone. Innanzitutto, il PC Gaming presenta un vantaggio sotto il profilo economico. A parte la configurazione iniziale che richiede un certo impegno finanziario, il PC può essere aggiornato semplicemente installando la nuova versione del sistema operativo, senza sostenere nuove spese. In poche parole, a costo zero, si ha la possibilità di poter contare sull’ultima versione aggiornata e divertirsi con i giochi di ultima generazione. Inoltre, con i giochi per un PC i costi da sostenere sono minimi mentre, spesso, giocare online è completamente gratuito. Questo vuol dire che non c’è alcuna necessità di stipulare un abbonamento mensile o annuale per sfidare parenti, amici e utenti di ogni parte del mondo a colpi di bravura. La grande maggioranza dei titoli per PC consente di giocare online in modo completamente gratuito. Con altri dispositivi, poi, tanti giocatori lamentano il fatto che, tra un aggiornamento e l’altro, perdono alcuni dati relativi ai giochi preferiti, mentre con il PC Gaming questo rischio è minimo o addirittura nullo. Grazie a delle piattaforme specifiche è possibile effettuare il salvataggio di videogame in rete e recuperarli con facilità anche cambiando o aggiornando il PC. Qualità di immagini particolari, effetti speciali, suoni e la padronanza di alcuni comandi fanno del PC Gaming, nonostante la grande concorrenza attuale dei dispositivi mobili e delle console, ancora oggi uno strumento imparagonabile per video giocare. Trattasi di vantaggi obiettivi da mettere sul piatto della bilancia al momento di scegliere lo strumento da utilizzare per video giocare. Ovviamente la scelta dipenderà anche dal fattore economico e dalle singole necessità. Per giocare all’aria aperta, in qualsiasi posto e in qualunque momento occorre dotarsi di buon dispositivo mobile per godere del fascino di un bel gioco e passare qualche momento di relax assoluto.

La convenienza di continuare a utilizzare uno strumento del genere sotto alcuni punti di vista non è in discussione. Un appeal che con il passare degli anni, almeno per un buon numero di utenti, è rimasto completamente intatto. Inoltre, a preferire i PC per giocare ai videogame sono spesso proprio gli utenti maggiori conoscitori del campo informatico. Utenti che evidentemente riconoscono al PC Gaming alcuni benefit, vantaggi sui quali informarsi bene per sfruttarli al meglio. Per capitalizzare un vantaggio la prima cosa è sapere che esiste, per poi sfruttarlo al meglio. In ogni caso, al di là dello strumento e della modalità scelti per giocare, l’essenziale è non trasformare il gaming in un’ossessione fino a farlo diventare una dipendenza. Giocare sì, ma con giudizio e senza lasciarsi andare agli eccessi perché la dipendenza è una brutta e pericolosa cosa. La gioia di giocare deve rimanere tale e non sfociare mai in un vizio vero e proprio, dal quale è poi molto difficile uscire. Anche con i videogame serve agire coscientemente, per stare molto attenti anche ad eventuali giochi-truffa. Un concetto da non dimenticare mai per vivere il gaming con maggiore tranquillità.

Info sull'autore

Andrea Masella author